Pagina 21 - Abbona e Daniele srl - CATALOGO LACME 2013-222222222222222

Versione HTML di base

25 cm
100 cm
50 cm
85 cm
C
A
P
R
I
O
L
I
E
C
I
N
G
H
I
A
L
I
MOBILE: 3/5 m
FISSA: 3/5 m
I caprioli saltano senza difficoltà 2 m e risultano
molto difficili da contenere se non per mezzo di
recinzioni metalliche molto alte e costose.
Grazie allo studio sulla visione animale del prof.
Francoise Viénot ricercatore presso il Museo di
Storia Naturale di ……….e alla geniale intuizione
di un ricercatore dell’Università di Genova vie-
ne attualmente sperimentata con successo una
recinzione composta da fili dai colori pressochè
invisibili di dai caprioli, il numero dei fili quindi
può essere ridotto a 3: uno a 25, uno a 50, e uno
a 100/110 cm da terra.
L’idea di base è la seguente :
T
UT
T
O
Q
UE
L
L
O
C
H
E
N
O
N
R
I
E
S
C
O
A
V
E
D
E
R
E
N
O
N
R
I
E
S
C
O
N
E
-
A
N
C
H
E
A
S
A
L
T
A
R
L
O
e i caprioli, dopo qualche
esperienza negativa, imparano a evitare la zona.
I fili più bassi sono efficaci per i cinghiali.
C
A
N
I
,
G
A
T
T
I
,
F
A
I
N
E
,
D
O
N
N
O
L
E
,
V
O
L
P
I
E
C
C
10/15 Cm
A
L
L
’E
S
T
R
E
M
I
T
A
S
U-
P
E
R
I
O
R
E
D
E
L
L
A
R
E
T
E
I
N
S
T
A
L
L
A
R
E
T
R
E
F
I
L
I
A
L
-
T
E
R
N
A
N
D
O
I
L
P
O
S
I
T
I
V
O
E
I
L
N
E
G
A
T
I
V
O
P
R
O
T
E
Z
I
O
N
E
D
I
P
O
L
L
A
I
E
O
R
T
I
Per realizzare delle recinzioni di protezione a pollai, orti ecc già dotati di rete di protezione metallica po-
tete installare un filo basso a 10/15 cm affinché non i predatori scavino sotto la rete. In alto si installano
3 fili, di cui 2 di linea e 1 di terra. Per maggiori dettagli andate alla sezione schemi di realizzazione a pag.
164 - 165
21