Pagina 5 - Abbona e Daniele srl - CATALOGO LACME 2013-222222222222222

Versione HTML di base

5
Recinto aperto o chiuso?
I
L
C
I
R
C
UI
T
O
D
E
V
E
E
S
S
E
R
E
C
H
I
US
O
S
U S
E
S
T
E
S
S
O
?
Come precedentemente spiegato l’impulso che corre sul filo torna verso la presa di terra tramite il corpo dell’a-
nimale e il terreno, non è quindi necessario chiudere la recinzione su se stessa, possono quindi essere realizzati
impianti anche su un solo lato dell’appezzamento di terreno da proteggere, l’esempio sottostante indica tutte le
soluzioni possibili (Fig. A,B,C,D).
A
:
R
E
C
I
N
T
O
C
H
I
US
O
S
U 4
L
A
T
I
B
:
R
E
C
I
N
T
O
C
H
I
US
O
S
U 3
L
A
T
I
C
:
R
E
C
I
N
T
O
C
H
I
US
O
S
U 2
L
A
T
I
D
:
R
E
C
I
N
T
O
C
H
I
US
O
S
U 1
L
A
T
O
L
’I
M
P
O
R
T
A
N
Z
A
D
E
L
L
A
P
R
E
S
A
D
I
T
E
R
R
A
:
La presa di terra costituisce un elemento fondamentale della recinzione e un suo sottodimensionamento può
deprimere la funzionalità dell’elettrificatore. La presa di terra deve essere conficcata in terreno umido o periodi-
camente umidificato. Per recinzioni mobili è consigliato utilizzare più prese di terra da 30 cm collegate tra loro da
un filo in acciaio galvanizzato (fig. A).
Per recinzioni fisse può essere utile predisporre il terreno in cui verrà sepolta la presa di terra utilizzando materiale
igrofilo come il carbone di legna. In questo caso è opportuno utilizzare una o più prese di terra in ferro galvanizzato
lunghe almeno un metro (fig. B).
L’utilizzo di elettrificatori ad ultra bassa impedenza è condizionato al collegamento con 5 o 6 punte da 1 metro
collegate tra di loro da filo un di rame nudo.
F
ilo alta tensione b
en isolato
F
ilo acciaio g
alv
anizzato 2
,
2
mm
verso la recinzione
distanza tra i paletti 2m circa
innaffiare le prese di terra al
momento dell’installazione
e anche nei periodi di gran
caldo. L’acqua, scendendo in
profondità aumenterà la con-
ducibilità elettrica del terreno
mantenendo l’efficacia della
vostra recinzione.
S
I
S
I
S
I
S
I
30 cm circa
A