Pagina 7 - Abbona e Daniele srl - CATALOGO LACME 2013-222222222222222

Versione HTML di base

7
Che tipo di recinzione?
R
E
C
I
N
Z
I
O
N
E
F
I
S
S
A
:
recinzione che non verrà mai spostata e che dovrà resistere per anni alle sollecitazioni degli agenti
atmosferici es. sole, vento neve ecc. Dovrà essere costruita con materiali molto resistenti quali pali in
legno, vetroresina o metallo e si dovranno utilizzare dei conduttori solidi e robusti prediligendo i fili
di grosso diametro come il filo in lega di alluminio FORCEFLEX , il filo in acciaio zincato SECURGAL, i
cordoni CORDONFOR o CORDONBLANC. Nelle recinzioni per cavalli è consigliato l’utilizzo di nastri
rinforzati RUBAN RENFORCE che grazie ai fili laterali di grosso diametro contrastano senza allungarsi
la forza di spinta generata dal vento.
R
E
C
I
N
Z
I
O
N
E
S
E
M
I
M
O
B
I
L
E
:
si intende una recinzione che rimmarrà installata per un periodo medio lungo ma che dovrà essere smon-
tata per essere rimontata la stagione successiva. In questa situazione si utilizzano dei paletti in lengo o
metallo per i punti di maggiore sollecitazione quali angoli, cancelli, partenze e arrivi. Perimetralmente
si utilizzano paletti leggeri in plastica o fibra di vetro. I conduttori consigliati sono di diametro medio
leggeri e facili da spostare come SUPERBLEU o EXTRABLEU o EXTRABLEU 9. Per raccogliere i fili in modo
corretto si consiglia l’utilizzo di avvolgitori.
Paletti robusti
in legno, vetro-
resina o metallo
lungo il perime-
tro .
Conduttori
in nylon rousti di
grosso diametro
o in metallo
Isolatori
robusti e
duraturi
Paletti di dia-
metro maggiore
in legno o metallo
per angoli, inizio
e fine recinzione
e e cancelli.
Paletti robusti
in legno o metallo
solo negli angoli,
all’ inizio e alla fine
della recinzione e
nei cancelli.
Conduttori in
nylon di media
grandezza.
Paletti in
plastica leg-
geri, dotati
di supporti
isolanti.